Consorzio Parco Della Peranzana | Valori nutrizionali
15793
page-template-default,page,page-id-15793,wp-featherlight-captions,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,columns-4,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Valori nutrizionali

L’olio di oliva: valori nutrizionali e benefici 

Sapori eccellenti e stile di vita sano, apporti nutrizionali di grande importanza soprattutto per bambini ed anziani e per gli ammalati; potente e benefico l’olio d’oliva è un alimento che supera il semplice confine della cucina ma estende le sue proprietà nutritive e curative in molti comparti; i suoi benefici per l’organismo sono molteplici e per questo motivo ha un ruolo di rilievo per la qualità della vita, oseremmo dire come l’acqua e il sole

Un rimedio antichissimo

Molti studi, ricerche ed analisi sono state fatte sui valori nutrizionali dell’olio d’oliva, e sulle sue prerogative come medicamento vero e proprio, questo prezioso alimento è uno dei principali presidi nella prevenzione del diabete, questa informazione non la si deve ad analisi e test della medicina moderna ma bensì a una testimonianza rinvenuta in un manoscritto del ventiquattresimo secolo; i benefici del consumo di olio di oliva si devono alla sua particolare formulazione naturale, ovvero a un mix di acidi grassi monoinsaturi ben bilanciati con i grassi  polinsaturi, e alla presenza di vitamina E, provitamina A e una buona quantità di antiossidanti. La totale naturalezza dell’olio di oliva lo rende di gran lunga preferibile agli oli di semi che vengono estratti per mezzo di processi chimici e con la presenza di sostanze come il butano, e il propano.

Un insieme di importanti doti curative

L’olio se consumato nella giusta quantità e con cadenza regolare è un vero toccasana, aiuta a mantenere un benessere fisico generale, fa bene all’organismo e migliora anche l’aspetto estetico, combatte in modo naturale una nutrita serie di disturbi fisici, previene alcune malattie e controlla i vari aspetti che regolano l’equilibrio e l’attività della circolazione sanguigna, del cervello e del fegato. Un altro importante beneficio della composizione dell’olio di oliva è che contrasta il colesterolo LDL ovvero quello definito “cattivo” che è la causa dell’ostruzione dei vasi sanguigni, che nei casi più estremi può portare conseguenze molto gravi, come ad esempio l’ictus, e favorisce l’ HDL, cioè il colesterolo “buono” che è innocuo per la salute.

Tutti i benefici per la salute e il benessere di grandi e piccini
Grazie alla sua azione fluidificante scongiura la formazione dei calcoli biliari
Protegge e preserva le mucose gastriche, favorisce la digestione
Risolve i problemi di stipsi
E’ un potente antiossidante
Combatte la sonnolenza e ripristina l’energia nell’organismo,
Mitiga gli effetti della stanchezza
Depura l’organismo da diverse tossine
Riduce la pressione arteriosa
Migliora la circolazione sanguigna
Previene il diabete
Nelle fasi della crescita aiuta il formarsi delle ossa
Facilita l’assimilazione  delle vitamine A, K, E, contenute nella verdura e nella frutta
E’ consigliato in tutte le diete, sia per il dimagrimento che nelle diete necessarie in presenza di specifiche patologie

Il consumo consigliato: a crudo

Per godere pienamente di tutti questi ottimi apporti sia nutrizionali che benefici a livello di organi interni il consumo di olio d’oliva è sempre consigliato a crudo, usarlo anche in cottura non azzera le sue proprietà, ma senza dubbio sono più presenti e attive se l’olio d’oliva viene aggiunto alle pietanze senza porlo in cottura. su questo punto sono d’accordo la maggioranza dei nutrizionisti; in effetti il consumo a crudo ne esalta anche il piacere di degustare il suo sapore e il suo profumo intenso, che ben si adatta a ogni cibo. Per mantenere tutte le caratteristiche dell’olio d’oliva e gustarne il pieno sapore genuino va ricordato che deve essere conservato in maniera adeguata; l’olio risente molto del calore e non deve essere mai esposto a luce diretta, per questo motivo viene sempre imbottigliato in vetro scuro, inoltre proprio il vetro è l’elemento importante per la conservazione poichè la plastica è inadatta, con il tempo potrebbe rilasciare sostanze che a lungo andare modificano il sapore del prodotto e ne alterano la freschezza. Anche i contenitori di latta non devono essere utilizzati in modo errato, come ad esempio lasciandoli semi vuoti, l’aria che si forma all’interno del contenitore finirebbe per ossidare l’olio.

Ogni giorno con noi

Ecco perchè mangiare ogni giorno cibi arricchiti con del buon olio extravergine di oliva crudo può regalarci una lunga e sana vita, oltre che il piacere di mangiare bene e vviere bene; un tocco di salute quotidiano per noi e per le persone che amiamo